logo abbà

DOVE SIAMO - Abbà nelle Filippine

N° 223 beneficiari di progetti speciali di formazione

Nelle Filippine, a Calabanga e a Manila, l’attività dell’associazione si svolge con la collaborazione delle Suore Domenicane della Beata Imelda, ma con una modalità differente rispetto a quella attuata negli altri paesi in cui Abbà è presente e concretizzata attraverso alcuni progetti rivolti a diverse categorie di persone.
I progetti che Abbà sostiene in questa regione sono molteplici: “Faculty Development Program”, rivolto a docenti di scuola dell’obbligo; “Youth Leadership Program” e “Children’s Computer Literacy Program” rivolto a un gruppo di ragazzini e insegnanti e finalizzato all’alfabetizzazione informatica.
Tali progetti si svolgono nella provincia di Calabanga e hanno come finalità generale il sostegno alla formazione dei giovani e lo sviluppo delle qualità umane, spirituali e professionali di persone che si sentono motivate a ricoprire ruoli di responsabilità nella società, offrendo loro strumenti e opportunità per influire e trasformare positivamente la realtà in cui vivono.

  • Faculty Development – Il corso è rivolto alla formazione di 18 docenti poiché la preparazione dell’insegnante costituisce la più importante componente per la qualità e l’esito dell’insegnamento. Per questo la Dominican School of Calabanga dedica particolare attenzione ai programmi ed alle attività di aggiornamento dei docenti, soprattutto per arricchire le loro competenze e renderli sempre più rispondenti alle aspettative della loro utenza. Il Faculty Development Program comprende una serie di attività di formazione ed aggiornamento per arricchire e valorizzare le competenze dei docenti ed è articolato su tre livelli: area spirituale, sviluppo della personalità e sviluppo della professionalità.

  • Children’s Computer Literacy – L’attuazione di questo programma prevede la formazione professionale, particolarmente indirizzata all’uso del computer. Il Progetto è stato rivolto alla formazione di 23 scolari della scuola elementare di uno dei quartieri più poveri del distretto di Calabanga. Il 95% dei bambini appartengono a famiglie emarginate, che vivono unicamente e saltuariamente dell’attività della pesca e in conseguenti condizioni di miseria. Scopo del Progetto Computer Literacy è quello di assicurare l’opportunità di acquisire conoscenze e competenze del mondo della tecnologia, fornendo gli elementi di base per l’uso del computer per acquisire la necessaria pratica e comprendere l’importanza di tali conoscenze. Sono stati affrontati i vari livelli di difficoltà e di conoscenza professionale del computer e tutti gli insegnamenti sono stati integrati da lezioni pratiche.

  • Leadership Training – Rivolto a 50 giovani dai 14 ai 20 anni provenienti da famiglie poverissime, ma con molta buona volontà e tenacia nell’affrontare la difficoltà della vita, il corso prevede seminari ed esercitazioni pratiche con lo scopo, tra l’altro, di favorire l’approfondimento dello studio accademico mettendo a disposizione materiale informatico e didattico e incoraggiando l’aiuto reciproco attraverso lezioni di recupero tenute dai giovani più capaci a favore di quelli in difficoltà nello studio; ogni giovane ha potuto contare sulla presenza vigile ed incoraggiante delle suore, pronte all’ascolto, all’aiuto, al consiglio, guide per affrontare il non facile cammino della vita.
    L’esito è stato sicuramente positivo: alla fine del corso i ragazzi hanno dimostrato maggiore impegno scolastico, maggiore disponibilità al servizio verso gli altri e soprattutto hanno acquisito maggiore capacità critica verso se stessi e verso gli altri.

  • A Manila è attivo anche un progetto – rivolto a 130 giovani - consistente nell’aiuto al “Pedro Calungsod Youth Centre”, (fondato e gestito dalle suore) che è un centro di accoglienza e recupero per giovani in difficoltà provenienti dalla periferia della città. Il Centro offre corsi di recupero in diverse materie a studenti dei vari livelli della scuola dell’obbligo e del liceo, assistenza psico-sociale e attività ricreative.

  • Abbà si occupa infine dell’erogazione di 2 borse di studio universitarie a due ragazze filippine: Kristine Grace e Rachel. La prima frequenta un corso universitario in Infermeria con ottimi risultati, mentre Rachel ha scelto Amministrazione.

ULTIMI AGGORNAMENTI
Il sistema scolastico filippino è relativamente ampio ed efficiente, considerate le condizioni socio-economiche del Paese, con buoni risultati nei campi dell'alfabetizzazione e scolarizzazione elementare e una bassa dispersione scolastica. La qualità dell'istruzione offerta, all'interno della scuola sia pubblica che privata, è però molto variabile e ampio è il divario fra i servizi offerti in ambito urbano e quelli disponibili nelle aree rurali. Il costante aumento della popolazione in età scolare, dovuto all'incremento demografico, e il rapido sviluppo economico e sociale esercitano infatti una crescente pressione sulla scuola, a cui lo Stato, gravato da un enorme debito pubblico, non può adeguatamente rispondere. La crescente domanda di istruzione superiore e l'insufficiente articolazione tra formazione e mondo del lavoro hanno inoltre portato al formarsi di una diffusa disoccupazione intellettuale.
Proprio per questi motivi ha senso e valore l’impegno di Abbà in questo Paese con programmi finalizzati proprio al miglioramento e al potenziamento dell’istruzione e della formazione di ragazzi e insegnanti offrendo così anche ai più sfortunati gli “strumenti” per inserirsi nella società attuale dignitosamente cogliendone le opportunità migliori.

Per saperne di più sulle Filippine

Ultimo aggiornamento 6 marzo 2007